TUTTE A CASA – Anche le bimbe del minivolley si allenano a distanza:”Ci divertiamo lo stesso”

Elena (a sinistra) e Martina, le brave allenatrici del nostro minivolley: saluti a distanza

Il merito è di un team di allenatrici che si sono prese tanto a cuore le loro piccole atlete. Martina Losa e la sua fidata assistente Elena Delvo’ hanno spedito via video allenamenti ed esercizi anche alle piccole del minivolley del Cs Alba. E in questo periodo di forzata assenza dalla palestra si tengono in contatto così….

Esercizi ed allenamenti da casa, chi nella cameretta e chi in giardino (le più fortunate). Ma l’importante è non perdere contatto con il pallone da volley. E poi, con gli stumenti moderni, ecco anche una carrellata di loro che idealmente si danno la mano sia pure a rigorosa e debita distanza.

LE PROTAGONISTE – #Albanonmollare, le nostre giovanissime si allenano in giardino o in casa

Compiti a casa fatti regolarmente. Ecco la conferma: un collage di tutte le atlete under 13 e 14 del Cs Alba che hanno aderito convintamente agli esercizi a casa – perchè nessuno deve uscire in questi giorni di emergenza virus, va ricordato – proposti dai coach Gianluca Cuda e Martina Losa. I due tecnici hanno spiegato alle giovani, con tanto di video, cosa fare per restare in forma in questi giorni di stop forzato. Detto e fatto: ecco (foto qui sotto) tutte le ragazze impegnate o in giardino o in qualche angolo di casa. Tutti rigorosamente nel proprio domicilio come da indicazioni del Governo in attesa di tornare in palestra il più presto. Ce lo auguriamo tutti, nel frattempo bravissime loro e bravi i loro coach a spiegare gli esercizi anche se a distanza.

#IORESTOACASA – Gianluca e Martina:”Ragazze, facciamo assieme gli esercizi nel vostro giardino”

In questi giorni dove l’allerta per il Coronavirus resta alta ancora in tutta la provincia vale più che mai l’invito di restare a casa. Ma nel 2020, con gli strumenti tecnologici a disposizione di tutti ormai, impensabile non essere connessi. E così ecco che cosa si sono inventati – gran bella idea, coinvolgente – i nostri coach delle giovanili Gianluca Cuda e Martina Losa. Orgogliosi di loro, davvero bravi.

La speigazione con Gianluca in questo video preparato rigorosamente da casa e rivolge alle sue girls

Ancora Gianluca che si rivolge alle giovani del Cs Alba, anche loro ferme ovviamente in questi giorni di allerta sanitario.

E qui è la brava Martina a spiegare alle giovani cosa devono fare da casa. Un modo per stare in forma e non annoiarsi per qualche ora. Bravissima anche lei, coinvolgente con le sue piccole giocatrici.

LA GARA – Una Tecnoteam dal cuore grande: soffre, reagisce e poi piega Palau (3-1)

Fatica anche stasera. Come contro la Igor due settimane fa. La Tecnoteam volley torna al successo dopo il turno di riposo di sette giorni fa. Lo fa superando in quattro set l’ostica Capo d’Orso Palau (3-1 il finale) dopo una battaglia di quasi due ore. Le sarde hanno tenuto alto il ritmo fin dal secondo set, mettendo alle corde Facchinetti e compagne. Il cuore di Albese è venuto fuori anche stasera nel terzo set: grinta e brividi, ma nessuna paura. La Tecnoteam l’ha spuntata e ha girato la gara a suo favore: 26-24 il punteggio di un set combattuto e dall’andamento altalenante. Con Palau spesso davanti e la Tecnoteam a ricucire punto su punto. Alla fine Facchinetti e compagne brave e decise. I punti di un set palpitante le ha messi già la palleggiatrice Galazzo, lucidità pura nei momenti che contano. E pure Migliorin che ha chiuso forse lo scambio più lungo del match con un punto fondamentale, quello del 22 pari.

Poi la Tecnoteam ha condotto il quarto (dall’8-7 al 16-10) prima di subire un nuovo break dalle sarde, mai dome con il trio Vannini, Crespi e Cecchi e la regia di Sintoni. Ma la neo-entrata Zanotto – con una Facco encomiabile – ha scavato il parziale decisivo. Un pò di affanno, ma tre punti importanti per classifica e morale. Con merito di Palau che non ha mollato nulla e costretto la Tecnoteam a faticare. Ma la squadra di Mucciolo ha trovato anche nei momenti difficili la grinta e la compattezza. Sorretta dai suoi tifosi e dalle ragazze del settore giovanile che anche oggi Martina Losa ha portato in tribuna a sostenere la prima squadra. Hanno fatto un tifo d’inferno per tutta la gara. Bravissime.

Coach Mucciolo è partito con un sestetto differente rispetto al solito: Galazzo in regia, poi Facco opposto, l’esperienza di Facchinetti ed una sempre positiva Badini centrali, poi Gabbiadini e Bocchino di banda (debutto dal primo minuto per la ragazza piemontese) e Rolando Libero. Vinto il primo set abbastanza agevolmente, Albese ha poi dovuto fare i conti con l’intraprendenza delle sarde di Guidarini. Ottima prestazione nel secondo (vinto da loro), poi il terzo già descritto e decisivo per l’andamento finale. Qui Mucciolo ha messo dentro anche Migliorin per far rifiatare Facco e l’esperienza di Zanotto per una Bocchino brava brava anche se solo con un piccolo neo al servizio (4 errori per lei). Fatica e batticuore, la Tecnoteam l’ha portata a casa con le unghie ed i denti. Con la grinta dei momenti migliori davanti ai suoi tifosi, accorsi anche oggi numerosi nonostante l’orario pomeridiano per permettere il ritorno in serata a casa di Palau. Altri tre punti per restare in zona alta di classifica. E sabato ancora al PalaPedfretti contro l’ultima della classe, la Parella Torino .

TECNOTEAM VOLLEY 3

CAPO D’ORSO PALAU 1

(PARZIALI 25-22; 18-.25; 26-24; 25-21)

TECNOTEAM VOLLEY: Galazzo 3, Facco 13, Gabbiadini 8, Bocchino 11, Facchinetti 7, Badini 12, Rolando Libero, Migliorin 2, Zanotto 9, Amicone, Besana e LOdigiani ne. Coach Mucciolo, vice Biffi, assistente Cuda.

CAPO D’ORSO PALAU. Sintoni 6, Vannini 17, Menardo 4, Cecchi 13, Crespi 15, Comotti 4, Degortes Libero, Baldelli 6, Serra, Graziani, Ragnedda ne. Coach Guidarini, vice Morello.

Arbitri Vangone di Sumirago e Di Gaetano di Busto Arsizio,

CHE BELLO – Pomeriggio di allegria: le ragazze della B1 giocano con la nostre “piccoline”

Seconda puntata. Dopo il primo round settimana scorsa, oggi il bis alla palestra della scuola media San Vincenzo di Albese tra le giovanissime del minivolley allenate da Martina Losa e Silvia Delvò e le ragazze della B1. Quattro di loro presenti a questo simpatico e divertente faccia a faccia con le “piccoline” del nostro club: Alice Bocchino, Beatrice Badini, Samantha Amicone ed Angela Gabbiadini. Con loro anche coach Cristiano Mucciolo e l’assistente Gianluca Cuda.

Un bel pomeriggio come quello di settimana scorsa. Le giovanissime hanno giocato con le ragazze della prima squadra dopo aver ascoltato da loro suggerimenti e consigli. Alla fine anche foto e tanti autografi per tutte loro.

L’iniziativa è stata voluta proprio dalle due allenatrici, Martina ed Elena. Bravissime a trovare questo “collante” per avvicinare le più piccole alla squadra della B1. E sabato scorso anche loro erano in tribuna a tifare nella gara contro la Igor Volley Trecate assieme alle compagne del precedente gruppo. Brave alle due coach che hanno reso possibile questo assieme alla nostra vice-presidente Maurizia Riva. Complimenti davvero.

I PROTAGONISTI – Tanti tifosi e le scatenate ragazze del minivolley a sostenere la squadra: super!!

Le nostre ragazze sostenute questo pomeriggio – contro la Igor Novara – ancora da un grande pubblico. Caldo incitamento anche nei momenti difficili del terzo e quarto set. Una presenza straordinaria e sempre più bella. A loro ancora il grazie di tutta la società. Agli abbonati, certo, ma anche a chi ha pagato il biglietto per vedere la gara. E non si è pentito visto che pure oggi è stata grande pallavolo.

Poi le protagoniste sono state le piccole del minivolley. Con le allenatrici Elena Delvò e Martina Losa, tutte in palestra a sostenere la squadra. Incitamento costante anche da parte loro che prima della gara hanno anche sfilato sul terreno davanti a genitori e tifosi. Ed alla fine foto di gruppo con le protagoniste sul campo e tanti autografi con loro. Ma che bello vederle così cariche ed entusiaste….

E qui vi facciamo vedere l’ultimo set della sfida di questo pomeriggio. Una Tecnoteam che ha spinto nel finale sui servizi perfetti di un grande capitano. Ed alla fine ha portato a casa i tre punti. Sofferti, ma meritati.

Tecnoteam Albesevolley – Igor Volley Trecate, quarto set: 25-21

Tecnoteam Albesevolley – Igor Volley Trecate, quarto set: 25-21

Posted by C.S. Alba Volley – Albese con Cassano on Saturday, 16 November 2019