LA SETTIMANA – Ripresa in palestra con tutte le precauzioni. Restano ferme le giovanili

Il nuovo Dpcm del Governo, arrivato domenica pomeriggio, non ha cambiato il calendario di avvicinamento e il programma degli allenamenti della nostra formazione della B1. Limitazioni e restrizioni per lo sport, anche quello da contatto come è considerata la pallavolo, ma tutto come prima per le squadre impegnate nelle competizioni nazionali come la Tecnoteam (serie B1 nazionale, terzo torneo in Italia). Le nostre ragazze, con tutte le attenzioni e precauzioni del caso, oggi sono tornare al lavoro in palestra: seduta di pesi (poi tutti sanificati dal preparatore Botta) e una tecnica sul campo con coach Mucciolo. Si va avanti anche nei prossimi giorni: domani previsto un allenamento congiunto con Cabiate. Poi sedute in palestra anche giovedì e venerdì. Il via della stagione è stato spostato al prossimo 22 novembre.

Il Dpcm ha, invece, confermato la già triste realtà dei giorni scorsi: niente allenamenti e gare per tutto il settore giovanile. Nostro come pure di tutti gli altri club del territorio. Lo stop resta confermato fino al 24 novembre in attesa di capire poi quando potrà avvenire il lento – ma graduale ed atteso – rinetro in palestra anche delle nostre formazioni coordinate dalla vice-presidente Maurizia Riva (foto sopra).

IL PRESIDENTE – “Lo spostamento del campionato ? Temo sia solo la prima avvisaglia…”

E’ un momento molto delicato. Difficile. Anche il mondo dello sport – e della nostra pallavolo di B1 femminile – sta facendo di tutto per poter rimettersi in piedi dopo il lockdown della scorsa primavera. Ora arriva la seconda ondata dell’emergenza sanitaria e qualche “segnale” poco rassicurante. Come, ad esempio, la decisione della Federazione di spostare il via del campionato: dal 7 al 21 novembre. E il nostro presidente, Graziano Crimella, nell’edizione odierna del quotidiano “La Provincia di Como” (foto sotto la pagina con articolo), non nasconde le sue legittime preoccupazione per questa situazione.

Siamo partiti con la preparazione per essere pronti per novembre, ora ci troviamo questa decisione. L’impressione – spiega – è che questo spostamento in avanti sia la prima avvisaglia di un provvedimento più pesante della Federazione. Chiaro che la situazione sanitaria è in evoluzione e vediamo cosa succederà nelle prossime settimane. Temo, però, una decisione più severa anche se non ci resta che sperare che il nostro atteso campionato possa partire“.

Se non ci saranno altri rinvii o contrattempi, la nostra stagione di B1 scatterà dal palazzetto di Orago il 22 novembre (domenica pomeriggio ore 17,30). Settimana dopo, ad Albese, attesa Palau. Le prime due giornate del campionato – con Trescore fuori casa e ad Almenno San Bartolomeo da noi – rimandate a data da destinarsi.

IN PALESTRA – Altro buon allenamento congiunto per la Tecnoteam contro Garlasco

Disputato in serata in palestra ad Albese. Le ragazze di Mucciolo dimostrano sicurezza e miglioramenti nei quattro set disputati. I parziali tutti a favore di Gabbiadini e compagne tranne il primo: 22/25. 25/19 25/18 25/21. Per la Tecnoteam in bella evidenza Zanotto (14 punti in tre set), ampio spazio a tutte le giocatrici della rosa e riposo precauzionale per Gallizioli.

Nella formazione avversaria anche un volto noto ad Albese, l’ex capitano Giulia Citterio. Un piacere davvero rivederla in campo. A lei un grosso in bocca al lupo per la sua avventura con la formazione di Garlasco (serie B2): Giulia è rimasta nel cuore dei tifosi, lo scorso anno ha lasciato il Cs Alba per impegni professionali importanti.

LA NOVITA’ – La Federazione rimanda l’avvio del campionato di B1: si parte il 22 novembre

Il nostro campionato di serie B1 non parte, come inizialmente previsto, il 7 novembre. Ma due settimane più tardi, il fine settimana del 21 e 22 novembre. Lo annuncia con una nota (leggi qui sotto il testo integrale) la Federazione italiana di pallavolo

La Federazione Italiana Pallavolo, sulla base dell’ultimo DPCM emanato in data 18 ottobre, in considerazione delle varie ordinanze regionali vigenti e del monitoraggio delle problematiche evidenziate in queste ore dalle società partecipanti ai Campionati Nazionali, ha deciso di posticipare la partenza della Serie B. Le prime due giornate sono rinviate d’ufficio a data da destinarsi e il campionato partirà quindi dalla terza giornata prevista nel week end del 21 e 22 novembre. Resta invariata la finestra temporale del tempo zero programmata dal 19 al 30 ottobre per l’esecuzione del test sierologico o del tampone rapido. La Federazione continuerà a monitorare la situazione e darà tempestive informazioni e aggiornamenti ai propri affiliati.

La foto della nuova Tecnoteam 20/21 alla presentazione al Tennis Como a settembre

Questo significa che le prime due gare per Albese – trasferta di Trescore e gara in casa contro Almenno – per ora vengono rinviare a data da decidere successivamente. Il torneo, per Gabbiadini e compagne, dovrebbe scattare (condizionale d’obbligo in una situazione tanto complessa dal punto di vista sanitario) da Orago. La gara con la formazione varesina è in programma per domenica 22 novembre alle 17,30. Nel turno successivo, 28 novembre, la prima gara in casa di Albese: attesa al Palapedretti la formazione sarda di Palau anche se pure qui c’è una grossa incertezza visto che la Sardegna – dopo gli ultimi contagi in aumento – sta pensando seriamente ad un lockdown per le prossime settimane.

FESTA CON MASCHERINE – Cari auguri al nostro grande coach Cristiano: buon compleanno da tutti noi!

Si, certo, lo gridiamo forte sui social visto che in presenza si deve mantenere ancora distanziamento e mascherine. Ma l’affetto per uno che ormai è di casa qui al Cs Alba è forte. Tanta stima e pure tanti auguri dalla dirigenza e dallo staff per Cristiano Mucciolo, il nostro coach. Oggi diventa più vecchio di un anno, ma non diciamo quanti sono perchè è vero che non è una signora, ma vabbè…..non è carino neppure per lui.

A coach Mucciolo, terzo anno al Cs Alba (qui sopra con il nostro Ds Mozzanica al fianco), un affettuoso augurio di buon compleanno da società, squadra e tifosi. Nella speranza di poter brindare appena possibile senza mascherine ed altre limitazioni. Ma per ora tutte le precauzioni – anche per la festa con le tante candeline a Cristiano – restano in vigore.

IN PALESTRA – Allenamenti ripresi in tutta sicurezza: una settimana ad Albese

Dopo l’ordinanza regionale di venerdì ed il nuovo Dpcm del Governo di domenica, la Tecnoteam Albese ha ripreso ieri sera la preparazione – in tutta sicurezza e con il massimo rispetto delle misure anti-Covid previste. Una ripartenza non facile dopo gli ultimi sviluppi dell’emergenza sanitaria, ma importante per cercare di tenere la squadra pronta in vista del campionato. Per tutta la settimana gli allenamenti delle ragazze saranno alla palestra di Albese. Non sono previsti allenamenti congiunti anche per la delicata situazione che si sta vivendo in tutto il mondo dello sport in Lombardia in queste settimane.

Nel frattempo, come abbiamo già spiegato nei precedenti lanci, si va avanti con difficoltà a preparare l’avvio della stagione agonistica della B1. Confermato – ad oggi – il debutto di Gabbiadini e compagne per sabato 7 novembre alle 21 a Trescore Balneario. Probabile senza tifosi al seguito. E incognita anche per il nostro debutto casalingo della settimana successiva con la neo-promessa Almenno San Bartolomeo (PalaPedretti ore 21).