LA CRONACA – Gara1 dai due volti: la Tecnoteam illude, poi rimonta di Sassuolo

Parte bene ed illude, poi il ko. Rimonta del Sassuolo che non lascia scampo: finisce 3-1 per le padrone di casa gara1 dei play-off sul terreno del PalaConsolata (campi invertiti perchè oggi a Casnate c’era la Libertas). Una gara a due volti: bella Tecnoteam nel primo set, con qualche errore di troppo delle emiliane, poi la crescita del Green Warriors con tre set di notevole intensità. Tutto rimandato a mercoledì a Casnate per gara2 e per tenere vive le speranze di andare avanti in questa fase finale.

Buon avvio per Albese che si ritrova subito in vantaggio per 1-5. Ottimo impatto sui play-off per la Tecnoteam Albese con i punti di Nardo e Zanotto e la regia di Cialfi. Le padrone di casa tornano sotto con il servizio di Gardini e Civitico. 7 pari dopo un paio di bei scambi. Grande equilibrio, in evidenza anche Gallizioli a rete e coach Venco chiede il tempo con Albese ancora avanti 9-12. Allungo ancora con un aces di Michi e con un paio di altre giocate di Nardo (10-16). Coach Mucciolo gioca la carta di Baldi con le guerriere avanti 14-21. E poi è agevole chiudere un primo set davvero ben giocato. Guerriere sospinte dai tifosi in tribuna che danno una grande carica: 15-25 e la Tecnoteam è avanti per 1-0 con merito e grande spirito guerriero.

Il secondo set parte con il servizio di Cialfi che spinge forte e tiene Albese a ridosso delle ragazze di casa. Due murate su Nardo e coach Mucciolo chiede il tempo (7-4 per Sassuolo). Le padrone di casa spingono con Gardini al servizio e arrivanofino al 13-6. Baldi torna in campo per Maria ed è proprio lei a suonare la carica con un turno di servizio ben giocato (13-10). Mucciolo fa tirare il fiato a Nardo e inserisce Pinto, ma Sassuolo prende il largo (20-13) e poi chiude il parziale sul 25-17. Partenza forte di Sassuolo nel terzo set con Busolini al servizio. Albese soffre in attacco (4-0). In campo il sestetto del set precedente (con Nardo che rientra per Pinto e Baldi confermata come opposta). Il servizio di Baldoni è notevole e gli attacchi di Gardini pure (9-3). Tecnoteam che fatica in attacco in particolare e che non riesce ad arginare la furia di Rasinska, Gardini e Busolini. Aces di Baldi al quale replica Moneta dalla parte opposta dopo un paio di scambi da applausi. Le padrone di casa schiacciano sull’acceleratore e si portano sul 2-1. Molta fatica per Albese rispetto al primo set: padrone di casa spinte anche loro dai tifosi calorosi sugli spalti.

Un quarto set che inizia con equilibrio. Fino al primo break per Sassuolo (11-6) con Mucciolo che prova a ruotare ancora le sue bande: Pinto per Zanotto. Ma le ragazze di casa volano sulle ali dell’entusiasmo e di un livello di gioco davvero notevole (15-7). La Tecnoteam fatica ancora: ci prova si, ma senza riuscire a mettere in difficoltò la squadra di Venco. Che chiude con un 3-1. Gara 1 per una Sassuolo partita male, ma poi cresciuta tantissimo. Con le sue bocche da fuoco che hanno messo in difficoltà Albese in ricezione. Ora testa a mercoledì: a Casnate gara2 per cercare di tenere vive le speranze di andare avanti in questi play-off. Si va in campo alle 19.

GREEN WARRIORS SASSUOLO – TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO 3-1

(PARZIALI SET 15-25; 25-17; 25-15; 25-10)

GREEN WARRIORS SASSUOLO: Balboni 4, Gardini 28, Rasinka 19, Moneta 8, Civitico 8, Busolini 4, Rolando libero, Zojzi, ne Semprini, Fomani, Cantaluppi, Colli (libero 2) e Mammini. Coach Venco, vice Borghi (punti totali 71, servizi vincenti 8, servizi sbagliati 17, muri 7)

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Cialfi 3, Veneriano 4, Gallizioli 9, Oikonomidou 1, Zanotto 6, Nardo 10, De Nardi libero, Baldi 7, Pinto 1, Ne Ghezzi, Scurzoni e Bocchino. Coach Mucciolo, vice Cardinali (punti totali 41, servizi vincenti 8, servizi sbagliati 7, muri 2).

Posted in Senza categoria, Serie A2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.