A MERONE – Una Tecnoteam che piace anche senza il suo capitano: 2-2 contro la Picco

Scampoli di buon volley alternati ad errori che ci stanno in questa prima fase della stagione, con la squadra in piena preparazione e con importanti carichi di lavoro. La Tecnoteam archivia anche il secondo allenamento congiunto di fila (sabato a Busto, stasera a Merone) chiudendo in parità il test contro la pari grado Picco Lecco. 2-2 dopo un primo set ben giocato dalle ragazze di coach Milano che si sono imposte abbastanza nettamente (25-16).

Ma poi la bella risposta di una Tecnoteam in crescita. Trascinata da Carlotta Zanotto, apparsa già in buonissime condizioni di forma: 18 punti alla fine per lei ed una prestazione tutta sostanza. Albese, con la regia di Galazzo, ha vinto secondo e terzo set mostrando anche altre ottime individualità: da una Gabbiadini preziosa in ricezione ad una Facco in crescita, dalle due centrali (Badini e Lodigiani) che stanno cercando l’intesa giusta al libero Rolando.

Coach Mucciolo ha lasciato (foto sopra) a riposo precauzionale il capitano Fabiola Facchinetti: rimasta in panchina senza forzare dopo un piccolo affaticamento muscolare. Per lei, al posto dell’allenamento, le cure della fisioterapista Martina Crimella. Dovrebbe tornare a disposizione nei prossimi giorni senza forzare, ma con tutta la calma possibile.

Per Albese ora ancora qualche giorno di preparazione e poi domenica pomeriggio – dalle 16 alla palestra Pedretti – altro allenamento contro la formazione di Cabiate. Test che chiuderà anche i due giorni di ritiro che coach Mucciolo ha voluto per cementare ulteriormente il gruppo

TECNOTEAM ALBESEVOLLEY – ACCIAITUBI PICCO LECCO 2-2

(PARZIALI SET 16-25; 25-21; 25-18; 16-25)

Posted in Serie B1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.